Qualità
Controllo

Materie prime ittiche e non, prodotto finito, superfici e attrezzature di lavoro sono oggetto di verifiche mediante controlli analitici di tipo chimico-microbiologico; i fornitori di materie prime devono rispettare i capitolati di fornitura e le specifiche tecniche previste dall'azienda che comprendono precisi requisiti chimico-fisici, microbiologici, merceologici, tecnologici. Ogni lavorazione richiede la rispondenza a istruzioni operative condivise con ogni addetto: il controllo analitico interno permette un monitoraggio in continuo di tali parametri, nonchè il rispetto dei limiti legislativi differenziati in base alle singole materie prime nonchè alla loro origine.

Filiera

Il percorso qualità ha tra i suoi punti cardine il completo controllo della tracciabilità di filiera: grazie al modulo software "track" e attraverso un'operatività comletamente informatizzata, materie prime, ingredienti, imballi primari vengono fin dall'arrivo in azienda gestiti mediante assegnazione di numero di lotto.
Ogni prodotto finito avviato alla commercializzazione è in pochi minuti e tramite un'operazione semplicissima "tracciato" in tutti i suoi componenti.
I fornitori di materie prime ittiche sia pescati (salmone selvaggio d'alaska, pesce spada, tonno, gamberi) che di acquacoltura (salmone norvegese, salmone scozzese, mazzancolle) devono garantire un pieno controllo delle informazione complessive che rispondono ai requisiti di tracciabilità di filiera.

Certificazioni

Dal 2003 l'azienda è certificata per la produzione del salmone biologico secondo i protocolli previsti dall'istituto per la certificazione etica e ambientale, accreditato IFOAM.



Nel maggio 2009 è stata conseguita la certificazione ISO 9001:2008
Ricerca e sviluppo
Contatti
© 2012 Foodlab s.r.l. - p.iva 02133340345
Rea n° 213254 - capitale sociale € 1.000.000, 00 i.v.
Strada Prov. per Cremona, 97/3/4 43010 - Polesine Parmense (PR)
Seguici su facebook
Seguici su twitter

Privacy | Website by Clicom